top of page

NUOVI PERCORSI PER L'ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO
30 CFU - 36 CFU - 60 CFU

d3e58966-0435-4999-ba6a-f983b54e6dcb.jpg

 È stato firmato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che definisce i nuovi percorsi di formazione iniziale degli insegnanti della Scuola secondaria di I e II grado. Il provvedimento è stato varato al termine di un’articolata interlocuzione con la Commissione europea e dopo il confronto con le Organizzazioni sindacali e l’acquisizione dei pareri degli organi consultivi rappresentativi del mondo della scuola e di quello accademico, di cui sono stati recepiti molteplici suggerimenti e indicazioni.

Il percorso formativo standard prevede l’acquisizione di almeno 60 CFU (Crediti Formativi Universitari)/CFA (Crediti Formativi Accademici). Gli altri percorsi, pari a 30 o 36 crediti formativi, sono rivolti a chi abbia già svolto un servizio di almeno tre anni scolastici e a coloro che abbiano conseguito 24 CFU/CFA in base al previgente ordinamento.

PERCORSO DA 60 CFU

• Laurea
• diploma per ITP
• studenti regolarmente iscritti a corsi di studio per il conseguimento dei titoli idonei all’insegnamento purché abbiano già conseguito almeno 180 CFU

PERCORSO DA 36 CFU

Percorso rivolto ai docenti che fino al 31 Dicembre 2024 accedono e superano il concorso con laurea + 24 CFU conseguiti entro il 31 Ottobre 2022.

PERCORSO DA 30 CFU

Percorso rivolto ai vincitori di concorso già in possesso di 30 CFU

Il nuovo sistema si articola in :

  • un percorso universitario e accademico abilitante di formazione iniziale con prova finale, corrispondente a non meno di 60 CFU/CFA, nel quale sono acquisite dagli aspiranti docenti competenze teorico-pratiche (al termine del percorso si consegue l’abilitazione);

  • un concorso pubblico nazionale, indetto su base regionale o interregionale;

  • un periodo di prova in servizio di durata annuale con test finale e valutazione conclusiva.

Gli aspiranti docenti della scuola secondaria potranno partecipare al concorso, se in possesso del titolo di studio più:

  • 24 CFU conseguiti entro il 31/10/2022 (fase transitoria sino al 31/12/2024);​

  •  30 CFU del succitato percorso universitario (fase transitoria sino al 31/12/2024);

  • 60 CFU conseguiti tramite il succitato percorso universitario;

  • 3 annualità di servizio, anche non continuative, svolte negli ultimi cinque anni presso le scuole statali, di cui una specifica. Il primo concorso ad essere bandito sarà quello della fase straordinaria, rivolto ai docenti con tre annualità di servizio o con laurea + 24 CFU.

I docenti esenti dal conseguimento dei 60 CFU

  • i precari storici con almeno 3 anni di servizio (anche non continuativi) negli ultimi 5.
    Tali docenti devono aver svolto almeno 180 giorni complessivi di servizio e un'annualità svolta sulla propria Classe di Concorso.
    Loro potranno accedere al concorso senza avere l'obbligo di acquisire tali crediti: una volta superato il concorso, dovranno acquisire 30 CFU durante il loro primo anno di immissione in servizio (con contratto a tempo determinato) e poi superare la prova finale del percorso universitario di formazione iniziale per conseguire l'abilitazione all'insegnamento;

  • un'altra eccezione riguarda gli insegnanti già in possesso di un'abilitazione su una Classe di Concorso o su un altro grado di istruzione e tutti coloro che hanno già ottenuto la specializzazione sul sostegno.
    Per conseguire l'abilitazione in altre Classi di Concorso o in altri gradi di istruzione, a questi docenti basterà acquisire solo i 30 CFU.

La modalità di frequenza e i relativi costi sono in fase di definizione.

Compila il form contatti e riceverai un'email di notifica all'apertura delle iscrizioni.

Entro pochi giorni apriranno le iscrizioni ai percorsi
30 CFU - 36 CFU - 60 CFU
Richiedi un'email di notifica 

Il tuo modulo è stato inviato!

pubblicita 3.jpg
fine pagina contatti.jpg
bottom of page